Specialisti in attività ed escursioni sul Teide

Seleziona il tipo di attività:

 

Storia del Rifugio

Il Rifugio di Alta montagna Altavista del Teide nasce dalla necessità di ospitare ricercatori e scienziati. Gli Astronomi George Glas e Robert Edward Alison avevano mostrato il loro interesse per Altavista, ma è l’astronomo scozzese Charles Piazzi Smyth il primo a stabilirsi nel rifugio nell’estate del 1856. Nel 1891 il naturalista e fotografo inglese George Graham Toler decide di migliorare la costruzione a causa delle dure condizioni. Da allora fino ai giorni nostri è diventato un punto di riferimento per la ricerca e per l’osservazione della natura e del Cosmo.

Le eccellenti condizioni dell’isola di Tenerife per gli studi astronomici e atmosferici erano evidenti già nel XVIII secolo. Si capisce allora che l’isola costituisce una posizione chiave per le ricerche scientifiche, grazie alla qualità del suo cielo e alla possibilità di realizzare osservazioni ad alta quota in condizioni climatiche molto favorevoli. La purezza del cielo di Tenerife e delle Canarie in generale è stata messa in risalto soprattutto dagli scienziati stranieri che, durante le spedizioni scientifiche o di passaggio sull’isola, hanno approfittato per salire sul Teide ed effettuare misurazioni e osservazioni.

Uno di questi scienziati è l’astronomo scozzese Charles Piazzi Smyth. Per cinque giorni, nell’estate del 1856, si stabilisce sul posto per realizzare le sue osservazioni. A questo proposito, manda a costruire un piccolo rifugio composto di quattro scompartimenti con muri in pietra e di due metri di altezza. Al suo interno colloca gli strumenti e le tende a casetta.

In seguito, nell’autunno del 1891, l’interesse scientifico come naturalista e fotografo dell’inglese George Graham Toler, lo porta in diverse occasioni sulla vetta del Teide. Dopo per aver trascorso la notte sulla cima in dure condizioni, decide di migliorare la precaria costruzione di Piazzi Smith. Dota il rifugio di fondamenta in muratura, pavimento e tetto. Era composto di una piccola sala dove si trovava la stufa in ferro e una navata separata con tre stanze –una per le donne, un’altra per gli uomini e un’altra per le bestie e le guide-. Il tetto era in cemento e il bagno era a parte, in una piccola tenda a casetta a dieci metri di distanza. Graham Toler lo offre poi al Comune de La Orotava il 30 maggio 1926 e viene accettato come donazione in sessione plenaria il 14 luglio 1927. Grazie alla prima costruzione di Altavista, i turisti che scalano il Teide hanno a disposizione un rifugio dove riposare.

Il Consiglio dell'Isola di Tenerife ne ha assunto la gestione nel 1950 ed è stato totalmente rinnovato nel 2007.

 

Tenemos a dispoción de los clientes las hojas de reclamaciones en nuestras oficinas sitas en la C/San Francisco Nº 5, 4º Planta, C.P 38002, en Santa Cruz de Tenerife. Horario de atención al público de lunes a viernes de 8 a 16 horas